Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Alteplase per l'ictus ischemico acuto

Entro le quattro ore e mezza dall’insorgenza dei sintomi limita i danni

Ictus_3964.jpg

Un nuovo studio pubblicato su Stroke analizza i criteri sulla base dei quali si somministra o meno Alteplase nei pazienti colpiti da ictus ischemico acuto. A fornire le nuove indicazioni sono gli esperti dell'American Heart Association e dell'American Stroke Association guidati da Dawn Kleindorfer dell'Università di Cincinnati, che spiega: «La selezione dei candidati al trattamento con l'attivatore tissutale del plasminogeno (tPA) è un dilemma quotidiano nella gestione dei pazienti con ictus acuto. Per questo il documento vuole essere un complemento delle attuali linee guida sull'ictus acuto, allo scopo di aiutare i medici a decidere quali pazienti trattare e con che priorità».
Allo stato attuale, solo il 5 per cento dei pazienti colpiti da ictus ischemico acuto viene trattato con Alteplase. «Il motivo di esclusione più comune è il tempo trascorso tra l'evento acuto e l'arrivo in ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | alteplase, ictus, ischemia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 16666 volte