Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Due morti per pacemaker difettosi, è allarme anche in Italia

Un difetto alle batterie potrebbe mettere a rischio migliaia di pazienti

Varie_3980.jpg

Sono già due i decessi legati a difetti di fabbricazione di pacemaker e defibrillatori prodotti dalla multinazionale americana St. Jude. Il problema sarebbe dato dall'esaurimento prematuro delle batterie e dal corto circuito dei dispositivi.
I vertici della St. Jude stanno contattando i reparti cardiochirurgici italiani e il ministero della Salute allo scopo di prevenire gravi incidenti simili a quelli che sono costati la vita a due pazienti statunitensi. Sono quasi 400mila i microdefibrillatori fabbricati prima del 2015 e sospettati di provocare potenziali danni alla salute dei pazienti cardiopatici.
Secondo l'azienda, tuttavia, «la sostituzione profilattica del dispositivo non è raccomandata, perché le complicazioni derivanti da una sostituzione sono maggiori rispetto al danno associato al corto circuito».
Su 841 defibrillatori controllati, 46 hanno mostrato depositi di litio, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pacemaker, batterie, litio,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 4609 volte