(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) stati nel 2009 più di 3.600 ricoveri per chirurgia vertebrale su scoliosi idiopatica dell'adolescente, i cui costi totali, circa 514 milioni di dollari, sono secondi solo a quelli per l’intervento di appendicite nei bambini tra 10 e 17 anni di età”, spiega l’ortopedico, sottolineando che il trattamento con rinforzi rigidi, cioè l’applicazione di un’ortesi toracolombosacrale, è il trattamento incruento più comune per prevenire l’accentuazione della curva scoliotica. “L’obiettivo dei busti è di contrastare il disallineamento della colonna con differenti pressioni all’interno del tutore, ma l'effetto specifico dell’ortesi toracolombosacrale sulla curva di progressione e sul tasso di chirurgia è rimasto finora poco chiaro”, precisa Dobbs.
Lo studio Braist aveva come obiettivo proprio di valutare l’efficacia del busto rispetto alla semplice osservazione clinica della progressione della patologia nell’intenzione di evitare quanto più possibile l’intervento chirurgico. I dati parlano chiaro, dal momento che il trattamento con il busto ha un tasso di successo del 72 per cento contro il 48 della sola osservazione clinica.
Leggi altre informazioni
24/09/2013 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante