Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Leucemia, trapianto di midollo anche non compatibile

Possibile da uno dei genitori grazie a nuova tecnica di manipolazione

Leucemia_4091.jpg

La leucemia infantile potrà essere trattata anche attraverso un trapianto da donatore non compatibile. È il risultato descritto sulle pagine di Blood da un team dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma guidato da Franco Locatelli.
Grazie a una speciale tecnica di manipolazione delle cellule staminali, i medici potranno servirsi del midollo di uno dei genitori non compatibili di bambini affetti da leucemia e altri tumori del sangue. Le percentuali di guarigione sono del tutto sovrapponibili a quelle garantite da donatori perfettamente compatibili.
Il procedimento consente di eliminare le cellule pericolose, vale a dire i linfociti T alfa/beta+, responsabili dello sviluppo del Graft versus host disease, conservando comunque elevate quantità di linfociti T gamma/delta+ e cellule Natural Killer, che
difendono l’organismo dalle infezioni e dalle recidive.
Con il nuovo approccio, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | leucemia, midollo, trapianto,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 2667 volte