(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) Uniti, intanto, arrivano anche le nuove linee guida dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) volte a ridurre i casi di gravidanze indesiderate, che in America rappresentano la metà delle gestazioni.
Le raccomandazioni emanate dai Cdc passano in rassegna vari metodi contraccettivi, analizzandone la sicurezza d'impiego ad ogni età. Stando ai dati apparsi su Morbidity and Mortality Weekly Report, la metà delle gravidanze indesiderate ha coinvolto donne che al momento del concepimento non usavano alcun metodo contraccettivo, mentre nell'altra metà dei casi ha riguardato donne che hanno dichiarato di averli usati.
Ma il rapporto sottolinea che l'utilizzo dei metodi contraccettivi in maniera corretta, continuativa e coerente fa scendere la percentuale di donne che hanno una gravidanza indesiderata di 0,3 entro il primo anno di utilizzo per la pillola progestinica, quella combinata, il cerotto transdermico e l'anello intravaginale.
La spirale è considerato inoltre un metodo “altamente efficace” di contraccezione ad azione prolungata “perché non dipende da una regolare compliance da parte dell'utilizzatrice”. Nelle linee guida vengono affrontati diversi argomenti, dall'inizio della contraccezione regolare dopo quella d'emergenza alle modalità di gestione delle irregolarità del ciclo che possono indurre una sospensione del trattamento. Si tratta di raccomandazioni destinate a persone sane che non necessitano di esami propedeutici all'inizio di un trattamento contraccettivo.
Leggi altre informazioni
10/07/2014 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante