Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Ictus, il veleno di un ragno riduce i danni

Cervello pi├╣ protetto se assunto entro 8 ore

Ictus_4354.jpg

Sembra un paradosso, ma il veleno di un ragno australiano potrebbe rivelarsi benefico per i pazienti colpiti da ictus. Ad annunciarlo sono i ricercatori della University of Queensland in Australia guidati da Glenn King.
Lo studio, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, segnala la possibilità che l'assunzione entro 8 ore di un farmaco sintetizzato sulla base del veleno dell'Atrax robustus (ragno dei cunicoli) si riveli fondamentale per limitare i danni al cervello prodotti dall'ictus.
┬źCrediamo di aver per la prima volta trovato un modo di minimizzare gli effetti del danno cerebrale dell'ictus┬╗, spiega il professor King.
Gli scienziati hanno gi├á isolato dal veleno del ragno una molecola - chiamata Hi1a - associata a livelli eccezionali di protezione dal danno cerebrale. A differenza delle sostanze attualmente in uso, il farmaco sembra funzionare fino a 8 ore ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ictus, ragno, veleno,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La PubblicitÓ su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina ├Ę stata letta 15356 volte