(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) soggetti fra i 30 e i 49 anni che avevano preso parte allo studio NHANES, calcolando il rischio di malattia cardiovascolare aterosclerotica a 10 anni utilizzando il calcolatore di rischio ACC/AHA.
«In assenza di fumo o ipertensione sono risultati ad alto rischio lo 0,09% degli uomini con meno di 40 anni e lo 0,04% delle donne con meno di 50 anni», spiegano gli autori che poi aggiungono: «In generale, il 2,9% aveva un livello di colesterolo LDL superiore a 190 mg/dL».
«I dati sembrano sostenere la modalità di screening proposta dalla U.S. Preventive Services Task Force, ma chi ha a cuore la prevenzione primaria delle patologie cardiovascolari dovrebbero richiedere una valutazione precoce del LDL-C, non certo un approccio ritardato», commentano in un editoriale Paul Ridker e Nancy Cook del Center for Cardiovascular Disease Prevention al Brigham and Women's Hospital di Boston.

Leggi altre informazioni
07/09/2017 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.
Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante