Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Asma, stare all’aria aperta fa bene

La frequenza dei sintomi si riduce per chi va nei parchi

Asma_4408.jpg

Più l’aria è pulita, meno problemi hanno gli asmatici. È la correlazione resa evidente da uno studio della Johns Hopkins University e dell’Università del Maryland presentato durante l’ultimo congresso della Società europea di medicina respiratoria.
I ricercatori americani hanno messo a confronto la frequenza dei sintomi – dolore toracico, mancanza di fiato, respiro sibilante – in un gruppo di bambini asmatici che abitano in città e in un secondo gruppo di bambini che vivono invece in campagna o frequentano quotidianamente i parchi pubblici.
È emerso che i bambini del secondo gruppo subiscono gli effetti dell’asma in misura assai inferiore rispetto ai coetanei del primo gruppo. A influire, oltre alla migliore qualità dell’aria, anche il beneficio indotto dall’attività fisica.
«Un tempo con una diagnosi di questo tipo si sconsigliava l’attività sportiva nei bambini per evitare l’asma ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | asma, bambini, parchi,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 4390 volte