Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Cura con anticorpi dimezza il rischio di rigetto

Dopo il trapianto di rene, una cura con anticorpi puo' dimezzare il rischio di rigetto. Lo rivela uno studio inglese, pubblicato sul 'British Medical Journal', che ha analizzato otto ricerche indipendenti sull'impiego di anticorpi monoclonali contro il recettore per l'interleuchina 2 (IL-2). I dati indicano che gli anticorpi diminuiscono le risposte immunitarie contro l'organo trapiantato, senza compromettere il benessere dei tessuti estranei e senza aumentare il rischio di infezioni.
Dwomoa Adu, nefrologo presso il Queen Elizabeth Hospital (Birmingham), ha esaminato l'andamento di quasi 2mila operazioni di trapianto di rene in cui i pazienti, oltre ai normali farmaci immunosoppressivi, avevano ricevuto anticorpi contro l'IL-2 o placebo. I risultati hanno mostrato che, a distanza di sei mesi, gli anticorpi avevano ridotto del 49% il rischio di rigetto acuto, senza provocare ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26903 volte