(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) batteri responsabili della malattia negli ultimi anni».
Il meccanismo che permette al bacillo della tubercolosi di sfuggire ai farmaci è racchiuso in una proteina, DnaE2 (una polimerasi del Dna), che serve a duplicare il genoma del batterio durante la replicazione cellulare. Se il Mycobacterium tuberculosis viene attaccato dai farmaci, la DnaE2 comincia a lavorare male e produce copie del Dna con piccole imperfezioni che, però, si possono rivelare preziose per resistere ai medicinali, permettendo la sopravvivenza del batterio all'interno dei polmoni.
I ricercatori hanno studiato come la DnaE2 reagisca a uno stimolo nocivo come quello della luce ultravioletta. Le osservazioni hanno rivelato che la DnaE2 comincia a commettere piccoli sbagli che generano diversi ceppi di batteri mutanti. Tra questi nuovi ceppi, ne appaiono alcuni che sono resistenti ai farmaci.
Leggi altre informazioni
29/03/2016 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante