(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) pazienti verranno valutati alla visita basale (prima visita) e al controllo dopo 6 mesi. Lo studio durerà circa 18 mesi, includendo il periodo di arruolamento di 12 mesi e il periodo di osservazione di 6 mesi.
L'obiettivo primario dello studio è quello di descrivere la proporzione di pazienti non aderenti alla terapia IS.
La non-aderenza al trattamento sarà valutata alla visita di controllo a 6 mesi (V2) o alla sospensione dell’assunzione di tacrolimus in mono-somministrazione (interruzione definitiva), a seconda di quale evento si verifica per primo.
Lo studio si propone, in secondo luogo, di ottenere descrivere la non-aderenza durante rispetto ad alcune caratteristiche e/o variabili raccolte come:
- caratteristiche dei pazienti (dati socio-demografici, informazioni sullo stile di vita, comorbidità rilevanti, farmaci concomitanti, informazioni sulle caratteristiche cliniche come diagnosi primaria di malattia renale, tempo di attesa prima del trapianto, ecc.) e del trattamento in base all'aderenza;
- conoscenza e comprensione da parte del paziente delle malattie di cui soffre e dei trattamenti a cui è sottoposto;
- punto di vista del paziente sui farmaci immunosoppressivi assunti, alla visita basale e alla fine del periodo di osservazione;
- accettazione del paziente del trattamento immunosoppressivo, alla visita basale e alla fine del periodo di osservazione;
- costi sanitari (ospedalizzazioni, accesso al pronto soccorso, visite non programmate, ecc.) durante il periodo di osservazione;
- frequenza di episodi di rigetto, infezioni, fallimento del trapianto ed eventi avversi durante il periodo di osservazione.
- informazioni cliniche (ad es. livelli di valle di tacrolimus, funzionalità renale, formazione anticorpi donatore specifico, ecc.).

La non-aderenza, intesa come qualunque deviazione dalle indicazioni di assunzione (in termini di orario, dose e frequenza), sarà valutata mediante la somministrazione del questionario validato BAASIS (scala di valutazione di Basilea dell’aderenza alle terapie immunosoppressive) alla visita di controllo a 6 mesi o alla sospensione dell’assunzione di tacrolimus in mono-somministrazione (interruzione definitiva), a seconda di quale evento si verifica per primo.
Leggi altre informazioni
09/01/2019 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante