Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

L’emicrania aumenta il rischio di trombosi e ischemie

Studio italiano svela i possibili effetti secondari del malessere

Mal di testa_5124.jpg

L’emicrania cronica non causa soltanto dolore e riduzione della qualità di vita. C’è un rischio ancora più alto, quello dell’insorgenza di trombosi e di ischemie cerebrali e cardiache.
A rivelarlo è uno studio realizzato dal prof. Piero Barbanti - direttore del Centro cefalee dell'Irccs San Raffaele Pisana di Roma – da Patrizia Ferroni - ricercatrice dell'Irccs nonché professore straordinario all'Università San Raffaele di Roma – e da Fiorella Guadagni, direttore della biobanca Biobim.
Lo studio, pubblicato su Neurology, ha coinvolto 550 soggetti affetti da emicrania cronica e altri 110 volontari sani che hanno costituito il gruppo di controllo. Stando ai dati, le donne più giovani che sperimentano episodi di emicrania per almeno 25 giorni al mese mostrano anche un rischio aumentato di sviluppare trombosi e ischemie.
Secondo i ricercatori, il maggior tasso di coagulabilità sarebbe ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | emicrania, trombosi, ischemia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 3108 volte