Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Problemi di memoria se il sangue coagula troppo in menopausa

Coagulazione del sangue come parametro per scovare deficit mnemonici

Menopausa_540.jpg

Durante la menopausa un test del sangue potrebbe rivelare una maggior tendenza a incorrere in problemi di memoria. A dirlo è una ricerca della Mayo Clinic pubblicata su Neurology. Stando agli esiti dello studio, una tendenza più sviluppata alla coagulazione del sangue può segnalare un aumento del rischio di ictus e di danni al cervello, ma anche di deficit di memoria nelle donne che hanno superato i 45 anni.
Nello specifico, la ricerca ha sottolineato la correlazione fra coagulazione del sangue e crescita delle possibilità di sviluppare l'iperintensità della materia bianca. I ricercatori hanno analizzato 95 donne con un'età media di 53 anni e in menopausa, sottoponendole a una serie di risonanze magnetiche e seguendole per un totale di 4 anni.
Un primo gruppo è stato trattato con placebo, mentre le altre con la terapia ormonale sostitutiva. Nel corso del follow up le donne che ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | menopausa, sangue, memoria,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15404 volte