Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Aborto, evitabile uno su quattro

Necessaria maggiore attenzione ai bisogni delle donne

Varie_5748.jpg

Per la prima volta sono scese sotto soglia 100.000 le interruzioni volontarie di gravidanza nel 2014, assestandosi intorno a quota 97.500. Un traguardo importante, se si pensa che 30 anni fa erano circa 230.000: il fenomeno si è più che dimezzato.
Contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, i tassi di abortività più elevati si riscontrano fra donne adulte in possesso di licenza media superiore (42,9%), con un posto di lavoro (43,6%) e senza figli (39%). Ma a preoccupare è la percentuale di aborti ripetuti, stabile al 27%, uno su 4. Una percentuale rimasta pressoché invariata negli ultimi 10 anni.
Questa la fotografia che emerge dalla relazione resa pubblica dal Ministero della Salute a fine 2015 sull'attuazione della legge sulla tutela sociale della maternità e per l'interruzione volontaria di gravidanza (Legge 194/78). Rapporto che ha spinto AOGOI - Associazione Ostetrici ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | aborto, gravidanza, Ivg,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15330 volte