Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Emofilia A, efmoroctocog alfa efficace

Migliore prevenzione delle emorragie grazie al fattore VIII ricombinante

Varie_5834.jpg

Efmoroctocog alfa rappresenta un miglioramento evidente negli standard di cura delle persone affette da emofilia A. Uno studio effettuato in collaborazione da ricercatori svedesi, danesi e francesi ha messo a confronto il fattore VIII ricombinante convenzionale (rFVIII) con efmoroctocog alfa, fattore VIII ricombinante caratterizzato da un'emivita prolungata.
Due gruppi di pazienti hanno ricevuto rFVIII in 3 somministrazioni settimanali di 30 IU/Kg o efmoroctocog alfa alla dose di 45 IU/Kg due volte alla settimana o alla dose di 30 IU/Kg due volte alla settimana.
Gli scienziati hanno quindi appurato le concentrazioni di fattore VIII, parametro fondamentale per definire il livello di protezione del farmaco. I ricercatori hanno scoperto che, a parità di dose, efmoroctocog alfa consentiva di ottenere livelli più elevati di fattore VIII e periodi più brevi con concentrazioni basse in ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | emofilia, proteine, trattamenti,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 2925 volte