Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Cancro, la chemio che arriva dritta al cervello

Nuovo approccio per superare la barriera cranica

Tumori cerebrali_5852.jpg

Una nuova tecnica per la somministrazione di farmaci chemioterapici in caso di tumore al cervello è stata sperimentata con successo dal Sunnybrook Health Sciences Centre di Toronto.
I ricercatori canadesi hanno effettuato i primi test iniettando nel sangue alcune minuscole bolle riempite di gas, inviate al cervello grazie a un fascio di onde a ultrasuoni. La nuova tecnica è promettente non solo per la cura del tumore cerebrale, ma anche per il trattamento di varie malattie neurodegenerative come il Parkinson o l'Alzheimer.
I primi risultati ottenuti sono incoraggianti anche se serviranno nuove sperimentazioni per capire l'esistenza o meno di effetti collaterali sull'organismo.
La barriera emato-encefalica ha il compito di proteggere il sistema nervoso centrale da agenti patogeni e tossine. Tuttavia, questa caratteristica lo rende impermeabile anche ai farmaci che potrebbero curare ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | cancro, cervello, chemioterapia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 28408 volte