(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) glicemia a lungo termine", ha dichiarato Riccardo Perfetti, Vice President, Head of Global Medical Affairs Diabetes, Sanofi.
I livelli di glicemia al basale e quelli postprandiali sono infatti due fattori chiave che incidono sul raggiungimento del controllo glicemico nella persona con diabete di tipo 2.
"I livelli discordanti di emoglobina glicata e di glicemia a digiuno - ovvero quando l’emoglobina glicata resta elevata nonostante una glicemia al mattino, a digiuno, controllata - rappresentano un ostacolo importante al raggiungimento di un adeguato controllo glicemico nelle persone con diabete di tipo 2 in trattamento con un’insulina ad azione prolungata", spiega Francesco Giorgino, Professore Ordinario di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e principale autore di questa analisi post-hoc. "L’analisi ha riscontrato che, all’inizio dello studio, più del 60% dei pazienti presentava livelli di emoglobina glicata e di glicemia a digiuno discordanti. Questo dato ci deve far riflettere su quanto raggiungere un corretto controllo glicemico rappresenti ancora un bisogno non soddisfatto per le persone con diabete di tipo 2 in questa fase della malattia”.
Disponibile anche in Italia, in fascia A da metà maggio di quest’anno, Suliqua (iGlarLixi) è la nuova combinazione a rapporto fisso sviluppata da Sanofi per l’intensificazione della terapia nel diabete di tipo 2.
Suliqua può contare sul valore e sulla lunga esperienza clinica di Lantus (insulina Glargine U100) combinato, in questa nuova formulazione, all’agonista del recettore del GLP-1 Lixisenatide.
Suliqua è indicato per il trattamento di soggetti adulti con diabete di tipo 2, per migliorare il controllo glicemico in combinazione con metformina, quando la metformina, da sola o in combinazione con un altro farmaco antidiabetico orale o con un’insulina basale, non riesce a garantire il controllo glicemico.
Leggi altre informazioni
11/07/2018 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante