(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) che ha condotto lo studio, precisa che l'età della menopausa varia da donna a donna e non esiste attualmente prova certa della capacità delle riserve ovariche di predire esattamente la durata della vita riproduttiva.
Durante lo studio, pubblicato su Human Reproduction, i ricercatori hanno trovato una forte correlazione fra la forma delle ovaie ed il numero di ovuli rimanenti nelle donne d’età compresa fra i 25 e 51 anni.
La possibilità di valutare esattamente il numero degli ovuli rimasti rivoluzionerà, secondo i ricercatori, la consapevolezza e la gestione, da parte delle donne, della propria vita riproduttiva, soprattutto per quelle che si rivolgono alla procreazione assistita, quelle che hanno subito una terapia anti-cancro ma anche le donne che stanno prendendo in considerazione la possibilità di ritardare la maternità per motivi personali o professionali.


Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante