(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) il verapamil e il litio a scopo preventivo e i corticosteroidi come terapia transizionale».
È proprio lo scarso interesse commerciale a determinare la mancanza di studi scientifici rigorosi. Per questo motivo, spesso tali farmaci risultano assenti dalle linee guida.
«Valutazione rigorosa dell'efficacia e flessibilità clinica dovrebbero essere contemperate per raggiungere un "equilibrio osmotico" terapeutico. Affrontando le inconsistenze metodologiche che hanno rallentato lo sviluppo di terapie per la cefalea a grappolo potremmo offrire il giusto compromesso ai medici che affrontano il difficile compito di trattare i pazienti e di ridurre il numero di errori terapeutici, che è ancora inaccettabilmente elevato», conclude Martelletti.

Fonte: Nature Reviews Neurology

Leggi altre informazioni
27/09/2016 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante