Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Il colesterolo aumenta il rischio di infarto e ictus

Associazione ancora pi├╣ evidente nella popolazione giovane

Uno studio apparso su Lancet conferma un'associazione nota da tempo. I valori di colesterolo non Hdl sono collegati a un aumento del rischio di malattie cardiovascolari aterosclerotiche, soprattutto nelle persone sotto i 45 anni.
┬źLa rilevanza delle concentrazioni di lipidi nel sangue per l'incidenza a lungo termine delle malattie cardiovascolari e della terapia ipolipemizzante per gli esiti di tali patologie non ├Ę ben chiara. Per questo abbiamo studiato il rischio associato all'intero spettro delle concentrazioni di colesterolo non-HDL nel sangue sulla lunga distanza┬╗, spiega Stefan Blankenberg, dello University Heart & Vascular Center Hamburg di Amburgo, autore senior del lavoro. ┬źAbbiamo per questo creato uno strumento di facile utilizzo per stimare le probabilit├á a lungo termine di un evento di malattia cardiovascolare associato a colesterolo non-HDL, e modellato la riduzione del ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | colesterolo, infarto, ictus,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La PubblicitÓ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina ├Ę stata letta 47133 volte