(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) risposte corrette. In media, un soggetto giovane ottiene una percentuale di risposte corrette del 55%.
Dopo essere stati sottoposti a 5 sedute giornaliere di stimolazione di 20 minuti ciascuna, gli scienziati hanno riproposto i test ai pazienti. È stato registrato un miglioramento sostanziale della memoria, che in questo caso era comparabile con quella di un giovane.
Non si è verificato alcun effetto nei pazienti che hanno ricevuto una finta stimolazione cerebrale. Ora i ricercatori cercheranno di valutare l’effetto a lungo termine della stimolazione, anche in pazienti affetti da Alzheimer allo stadio iniziale.
Leggi altre informazioni
02/05/2019 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante