(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) l'acido oleico neutralizza il gene di Her-2/neu, ma stimola l'efficacia del trattamento agli anticorpi monoclonali, nota come trastuzumab (Herceptina).
Questo trattamento mira in particolare al gene di Her-2/neu, uno dei più significativi nello studio del cancro al seno e permette di prolungare significativamente la vita dei pazienti. Un'altra conferma, secondo i ricercatori, degli studi epidemiologici che attribuiscono alla dieta mediterranea effetti protettivi contro cancro, malattie cardiovascolari e invecchiamento.
Gli studi condotti sulle popolazioni del sud di Europa già avevano indicato che gli acidi grassi monoinsaturi potrebbero avere effetti protettivi contro il cancro al seno, ma gli esperimenti sugli animali in laboratorio, affermano i ricercatori americani, non hanno dato finora dei risultati definitivi. Secondo loro, una delle spiegazioni potrebbe essere il fatto che l'acido oleico usato in questi esperimenti è mescolato con parecchi altri acidi grassi ed altre ingredienti naturali protettivi.
Le virtù dell'olio di oliva erano state riconosciute ufficialmente il 2 novembre 2004 anche negli Stati Uniti dalla Food and Drug Administration, che ha autorizzato i produttori a riportare sulle bottiglie gli effetti benefici del loro prodotto sulla salute, in particolare quella cardiovascolare.


Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante