(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) riusciti a raggiungere in modo semplice e poco invasivo il tratto colonrettale colpito dalla malattia e a eliminare completamente la lesione, rispettando il tessuto sano e gli organi vicini”.
Alla base dell'elettrochemioterapia c'è il fenomeno fisico dell'elettroporazione. Esposta a un campo elettrico, la membrana che riveste la cellula viene modificata in modo tale che le molecole riescono ad entrare nella cellula stessa in un lasso di tempo molto inferiore a quello di cui necessiterebbero in condizioni normali. Il risultato è che la lesione prodotta dal tumore riceve il farmaco in concentrazioni superiori di 10 mila volte al normale. Di conseguenza, sono necessarie dosi minori, si rischiano molti meno effetti collaterali, la degenza in ospedale si accorcia e soprattutto l'efficacia del farmaco risulta assai più alta.
Nicola Mozzillo dell'Istituto tumori di Napoli Fondazione Pascale afferma: “da alcuni anni utilizzo questa tecnica nel trattamento di tumori non operabili (melanomi, sarcomi) e, sebbene servano ulteriori conferme scientifiche per introdurla fra le terapie standard, devo dire che si ottengono ottimi risultati. Mi è stata utile, per esempio, sia per grosse lesioni o in casi delicati come un tumore sulla punta del naso, dove l’intervento chirurgico sarebbe stati assai complesso”.
Concorda con il giudizio del collega anche Paolo Bianchi, direttore dell’Unità di chirurgia mini-invasiva all’Istituto europeo di oncologia di Milano: “attualmente l’elettrochemioterapia è un trattamento efficace per le neoplasie della pelle e sottocutanee e si sta sviluppando il suo utilizzo anche in tumori più profondi come quelli dell’apparato digerente (colon, retto, esofago). Al momento non ci sono studi clinici, ma il metodo è promettente. Per ora si può utilizzare in queste neoplasie quando i trattamenti standard non siano applicabili”.

Leggi altre informazioni
21/01/2011 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante