(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) entrambe fossero rimosse nei primi 9 anni di vita», esordisce l'autore. Si tratta dell’età in cui i tessuti sono più attivi nel sistema immunitario ancora in via di sviluppo.
I dati indicano che la tonsillectomia è associata a un rischio relativo quasi triplo per le malattie del tratto respiratorio superiore come asma, influenza, polmonite e broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco).
Anche con l’adenoidectomia il rischio sale, anche se in misura inferiore.
In un editoriale di commento Richard Rosenfeld, otorinolaringoiatra al SUNY Downstate Medical Center di Brooklyn, New York, scrive: «Questi risultati sono interessanti e certamente giustificano ulteriori indagini. Sarebbe comunque opportuno che prima di rimuovere tonsille o adenoidi nei bambini di età uguale o inferiore a 9 anni il medico informi la famiglia che la rimozione di tonsille e adenoidi potrebbe avere un impatto, peraltro modesto, sui rischi futuri di alcune malattie croniche. L'evidenza, tuttavia, è per ora limitata a questo studio unico nel suo genere, non dice nulla sul nesso causa effetto ed è soggetta ai limiti propri della ricerca osservazionale».
Leggi altre informazioni
10/07/2018 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante