Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Il nostro Dna ama i cibi che fanno male

La predilezione per patatine e cioccolata dipende dai geni

Diete_7069.jpg

Se non riuscite a resistere alla tentazione di mangiare cose che fanno male, date pure la colpa al vostro Dna. Uno studio presentato durante la riunione dell’American Society for Nutrition da scienziati della Universidad Autonoma de Madrid ha rivelato che alimenti come le patatine fritte o la cioccolata costituiscono una tentazione irresistibile per ragioni di tipo genetico.
Nella ricerca sono stati coinvolti 818 soggetti che hanno risposto a una serie di domande sulle loro abitudini alimentari.
Nell'analisi del Dna sono state selezionate 38 aree specifiche (loci) precedentemente associate a caratteristiche psicologiche come l'ansia o la ricerca di novità. Ne è emerso un quadro significativo. Il consumo elevato di cioccolata è legato, ad esempio, ad alcune mutazioni del gene recettore dell’ossitocina, l’ormone della felicità, mentre altri geni sono associati al consumo di vegetali e ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | patatine, geni, Dna,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15600 volte