(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) ospite, per questo la sperimentazione è avvenuta finora solo su modello animale.
“Ancora non abbiamo pronte cellule completamente funzionanti, ma siamo molto vicini a questo obiettivo”, fa sapere il dott. Kieffer. “Le cellule che otteniamo in laboratorio producono insulina ma sono ancora immature e necessitano del trapianto nell’ospite per completare la trasformazione in cellule completamente funzionanti”.
La capacità di secernere insulina in risposta allo stimolo glicemico e l'inversione del diabete in vivo prefigura l'impiego in futuro di questa tecnica con buoni risultati in alternativa all’impiego di cellule progenitrici pancreatiche o di isole da cadavere per il trattamento del diabete.
Ora i ricercatori lavoreranno per eliminare il problema del rigetto.
Leggi altre informazioni
01/10/2014 Arturo Bandini

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante