Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un caffè per il jet lag

La bevanda interrompe il ritmo circadiano

Viaggi_7147.jpg

Cosa si può fare per ridurre i disagi del jet lag? La risposta è semplice, secondo un nuovo studio pubblicato su Science Translational Medicine: bere un caffè.
I ricercatori del Wisconsin National Primate Research Center di Madison sostengono infatti che la caffeina aiuti a interrompere il ritmo circadiano sonno-veglia spostandolo di un'ora circa.
Gli scienziati americani hanno sottoposto 5 individui sani all'assunzione di pillole contenenti caffeina tre ore prima di andare a dormire, per un periodo di quasi 2 mesi.
Stando ai test il ritmo circadiano delle persone risulta spostato di circa 40 minuti rispetto a chi non assume caffeina. Dalle analisi è emerso che la caffeina riesce a ostacolare il lavoro della molecola cAMP, già nota perché si lega ad alcuni recettori che promuovono il sonno.
Il jet lag appare comunque un fenomeno meno misterioso anche grazie a una ricerca ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | sonno, veglia, fuso, occhiali,
commenta l'articolo
nickname
email
effettua il login oppure

Hai un dubbio? Chiedi allo specialista!
Puoi prenotare una visita medica presso i nostri laboratori

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 28093 volte