Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Demenza e dolore, ossicodone-naloxone per gli anziani

Maggiore efficacia analgesica e ridotti disturbi comportamentali

Varie_7170.jpg

Il dolore cronico è una condizione molto comune fra la popolazione anziana. Secondo alcune stime, oltre il 70% degli over 65 lamenta una sofferenza di intensità moderata o severa, mentre tra gli ospiti delle case di riposo la percentuale oscilla dal 40% all’80%.
Tra questi, il 50-60% presenta anche decadimento cognitivo, una condizione che altera la capacità di elaborare e riferire in maniera chiara il dolore, ostacolando così l’impostazione di una corretta terapia antalgica e peggiorando ulteriormente la qualità di vita del paziente geriatrico.
Un recente studio, pubblicato sulla rivista Neuropsychiatric Disease and Treatment, ha indagato per la prima volta l’efficacia e la sicurezza dell’associazione ossicodone-naloxone in soggetti anziani con dolore cronico non oncologico, affetti anche da decadimento cognitivo.
Diminuzione di almeno il 30% dell’intensitĂ  dolorosa, anche a bassi ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | demenza, dolore, ossicodone,
commenta l'articolo
nickname
email
effettua il login oppure

Hai un dubbio? Chiedi allo specialista!
Puoi prenotare una visita medica presso i nostri laboratori

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicitŕ su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 3385 volte