(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) cellule in un percorso differenziato e rallentando il riassorbimento dell'innesto, che costituisce il rischio più grande in questo tipo di intervento.
Le infiltrazioni di insulina stimolano il differenziamento adipogenico delle staminali iniettate, formando così nuovi adipociti e coadiuvando l'azione dei fattori di crescita contenuti nel gel piastrinico nel produrre una maggiore vascolarizzazione del grasso.
"Le principali applicazioni cliniche di questa nuova tecnologia - afferma Cervelli - saranno nel campo della chirurgia plastica, nel trattamento delle ulcere e delle ferite difficili, nella cura degli esiti di ustione e nei danni da radioterapia. Ma anche nella chirurgia ricostruttiva della mammella. Inoltre potrebbero rivoluzionare il trattamento, nella chirurgia estetica, del ringiovanimento facciale e dell'aumento di seno e glutei".

Leggi altre informazioni
15/12/2011 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante