Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un algoritmo scopre i disturbi alimentari

Diagnosi possibile grazie alla risonanza magnetica

Anoressia e Bulimia_7744.jpg

I disturbi alimentari come l'anoressia e la bulimia lasciano tracce evidenti a livello neuronale, provocando danni osservabili attraverso le risonanze magnetiche. Un team di scienziati dell'Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche di Catanzaro e Milano (Ibfm-Cnr), in collaborazione con l'Associazione 'Ippocampo' di Cosenza, ha sviluppato un algoritmo intelligente in grado di distinguere tra individui sani e malati partendo dalle immagini anatomiche dei loro cervelli.
Lo studio, pubblicato su Behavioural Neurology, si basa su una nuova metologia in grado di stabilire in maniera rapida se il soggetto è affetto o meno da un disturbo dell'alimentazione.
Isabella Castiglioni, che ha partecipato alla ricerca, spiega: «Abbiamo sviluppato un nuovo sistema di diagnosi automatizzata utilizzando un algoritmo di classificazione che riesce a ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | algoritmo, disturbi, risonanza,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19801 volte