(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) Tramontano.

“Ogni fine anno- afferma il Dott. Tramontano- nei pronto- soccorso oculistici si vede di tutto: da lacerazioni ed ustioni delle palpebre a ferite corneali di ogni tipo ed estensione a perforazioni sclerali ad ustioni termiche corneo- congiuntivali e non sempre le terapie mediche o chirurgiche, per quanto possano essere avanzate, sono in grado di salvare questo bene così prezioso che è la vista. E non solo facendo esplodere petardi eccezionalmente potenti; mi capita di frequente- continua Tramontano- di soccorrere pazienti che sono stati danneggiati dall’”innocuo” bengala o dalle “girandole” o dalle “stelline” perché tutti hanno in comune il fuoco che dovunque arriva sull’occhio fa danno.”

Altro importante avvertimento, spesso sottovalutato, che il Dottor Tramontano sottolinea è l’attenzione nell’esplosione dei tappi di champagne: “Arrivano con tale velocità da impedire di chiudere l’occhio perché magari in quel momento si è distratti da altro e, se colpiscono il bulbo oculare, la loro potenza è tale da provocare con facilità un distacco di retina, soprattutto se l’occhio in questione è miope e quindi più fragile.”

Quindi divertirsi a Capodanno è possibile, ma ricordiamoci anche di Giuseppe per evitare che altre persone perdano la gioia di vedere quanto è bello il mondo che ci circonda!


29/12/2011 Riccardo Antinori

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante