Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Radiazioni microscopiche per curare l'epilessia

L'obiettivo è disconnettere le aree del cervello dove nascono gli episodi

Epilessia_7973.jpg

Utilizzare fasci microscopici di radiazioni per il trattamento non invasivo dell'epilessia e di altre patologie cerebrali.
Si tratta di una nuova tecnica sperimentale studiata alla European Synchrotron Radiation Facility di Grenoble da Pantaleo Romanelli, direttore scientifico del Cyberknife Center del Centro Diagnostico Italiano di Milano. Questo nuovo approccio impiega questi fasci microscopici di radiazioni per tagliare le fibre nervose che all’interno del cervello trasmettono le scariche elettriche causa degli attacchi epilettici e bloccare così il propagarsi della crisi.
Questa tecnica è uno degli argomenti che saranno trattati nel convegno internazionale dal titolo Frontiers of Radiosurgery ospitato presso il Centro Diagnostico Italiano – CDI di Milano. Nel corso dell'evento i maggiori esperti mondiali si confronteranno sulle più recenti applicazioni della radiochirurgia ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | epilessia, radiazioni, cervello,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 45455 volte