(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) tipo di malattie che non è spiegata dalla sola malattia mentale per cui vengono prescritti. Qualche caratteristica molecolare dei farmaci potrebbe aumentare il rischio di sviluppare patologie a carico del sistema cardiovascolare.
La ricerca è stata condotta su 15 mila pazienti curati con uno o l’altro tipo di farmaco in Scozia.
La notizia ha suscitato molte polemiche, e così anche gli stessi autori hanno concordato con la linea comune che avverte i pazienti di non smettere all’improvviso di prendere i medicinali o passare ad altri tipi di antidepressivi, ma parlare sempre prima con il proprio medico per un eventuale cambiamento della terapia. È infatti rischioso smettere bruscamente l'assunzione di un antidepressivo e di solito la dismissione deve avvenire in modo graduale sotto attento controllo medico.
Gli antidepressivi sono farmaci largamente prescritti, ma mentre la depressione è un fattore di rischio indipendente per morbilità e mortalità cardiovascolare, gli effetti dell’uso di antidepressivi su questi esiti è meno chiaro. Comunque gli antidepressivi triciclici sono ormai divenuti di seconda scelta, in parte per il loro potenziale effetto cardiotossico.
Gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina hanno soppiantato i TCA come prima linea di trattamento, anche perché sono più sicuri in overdose. Inoltre, per l’effetto antiaggregante piastrinico della serotonina, il blocco della ricaptazione della serotonina e la secondaria deplezione della serotonina piastrinica con l’uso degli SSRI potrebbe avere un effetto protettivo nei confronti degli eventi ischemici cardiovascolari.


Leggi altre informazioni
07/12/2010

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante