(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) è stato messo a punto grazie a un innovativo metodo definito DNA-templated synthesis, basato sul collegamento fra migliaia di strutture chimiche diverse con migliaia di filamenti unici di Dna. L'incontro è reso possibile dall'interazione fra due filamenti di Dna allo scopo di riunire i “mattoni chimici” e crearne di nuovi.
Il DNA-templated synthesis consente ai ricercatori di verificare con maggiore velocità tutte le possibili interazioni delle molecole in un composto senza la necessità di strumentazioni costose. Il dott. Liu spiega: “un solo studente, con attrezzature e strutture di base a disposizione, può valutare milioni di interazioni fra molecole e proteine in una o due settimane".
L'inibitore dell'IDE potrebbe essere la base di partenza per la realizzazione di un nuovo farmaco efficace per il diabete di tipo 2.
Leggi altre informazioni
05/07/2014 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante