Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Tumore del rene, nuovo farmaco aumenta la sopravvivenza

La combinazione nivolumab/ipilimumab si dimostra efficace

Tumore renale_8201.jpg

La combinazione di due molecole immuno-oncologiche, nivolumab e ipilimumab, è efficace nel trattamento del carcinoma renale avanzato o metastatico (RCC) in prima linea, in pazienti non trattati precedentemente.
Gli importanti risultati sono evidenziati nello studio di fase III CheckMate -214 che è stato interrotto anticipatamente. Lo studio ha infatti raggiunto l’endpoint co-primario e la combinazione di nivolumab e ipilimumab ha dimostrato una sopravvivenza globale (OS) superiore rispetto a sunitinib, in pazienti a rischio intermedio e sfavorevole.
La combinazione dei due farmaci ha anche raggiunto un endpoint secondario di migliore sopravvivenza globale rispetto a sunitinib in tutti i pazienti randomizzati. Sulla base di un’analisi ad interim pianificata, un Data Monitoring Committee (DMC) ha raccomandato l’interruzione anticipata dello studio.
«È la prima volta nella storia ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | rene, tumore, sopravvivenza,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 2606 volte