Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Naldemedina cura la costipazione indotta da oppioidi

Risultati efficaci per l'antagonista del recettore oppioide mu

Varie_8296.jpg

Un nuovo farmaco per la cura della costipazione indotta da oppioidi è stato presentato nel corso del congresso annuale dell'American Academy of Pain Medicine. Si tratta della naldemedina, un antagonista del recettore oppioide mu che si è rivelato efficace in uno studio di fase III. Il medicinale è risultato superiore al placebo senza tuttavia ridurre gli effetti analgesici degli oppioidi.
Allo stato attuale, i pazienti in cura con i farmaci oppioidi contrastano la costipazione conseguente con normali lassativi da banco, spesso inefficaci. La naldemedina non attraversa la barriera emato-encefalica e agisce a livello periferico.
Spiegano i ricercatori: «Questo significa che non contrasta l'effetto dell'oppioide; in questo modo si mantengono i benefici del controllo del dolore senza che si produca la costipazione».
Lo studio ha coinvolto 545 pazienti affetti da dolore cronico non ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | costipazione, naldemedina, oppioidi,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15595 volte