(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) collaterali della chemio, è altrettanto vero che un uso non pianificato può produrre più danni che benefici.
Ci sono infatti delle sostanze che riducono l'efficacia dei farmaci. L'iperico, ad esempio, ostacola l'azione del tamoxifene, usato in caso di tumore al seno, dell'imatinib, del taxolo e dell'imatinib. Il tè verde, che secondo alcuni studi svolge un'azione preventiva nei confronti di alcuni tumori, in particolare quello alla prostata, mostra anche di ridurre l'efficacia del bortezomib, farmaco utilizzato in caso di mieloma multiplo. L'aloe diminuisce l'assorbimento intestinale di molti farmaci, mentre il vischio al contrario l'aumenta, come fa il ginseng con imatinib.
Naturalmente, vi sono anche interazioni positive, come ad esempio la curcuma, che associata ad alcune forme di chemio aumenta gli effetti positivi del trattamento.
Il consiglio quindi è di adottare terapie fitoterapiche in associazione con la chemioterapia, quando l'interazione è possibile e utile all'organismo, evitando di credere a trattamenti miracolistici spacciati per tali il più delle volte da persone prive di scrupoli. Un caso di scuola è costituito dall'Essiac, una miscela di erbe tradizionalmente considerata utile per la cura dei tumori, e in particolare di quello al seno, ma rivelatasi inutile e addirittura dannosa al vaglio della medicina ufficiale.
L'Essiac è una miscela di erbe scoperta presso una tribù degli indiani del Canada negli anni ’20 dall'infermiera Renè Caisse, che la chiamò appunto Essiac, utilizzando il suo nome al contrario.
L’utilizzo di Essiac sotto forma di tisana è cresciuto considerevolmente negli ultimi anni, grazie alle sue presunte proprietà depurative e curative, ma la scienza non ha fornito riscontro clinico di efficacia nell’attività antitumorale, dimostrando anzi l’esatto contrario. La miscela di erbe in questione, infatti, per quel che comporta il tumore al seno in particolare, ha addirittura incrementato la proliferazione di cellule maligne.
Leggi altre informazioni
05/03/2012 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante