(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) donne hanno subito un totale di 288 fratture, 129 delle quali hanno riguardato l'anca. Nel sottogruppo di donne che bevevano 3 tazze di tè al giorno, però, le probabilità di una frattura si riducevano di un terzo, soprattutto se il consumo riguardava le varietà di tè nero o verde.
Gli scienziati australiani pensano che il beneficio sia legato ai flavonoidi, sostanza antiossidante contenuta nel tè che sembra stimolare la formazione di nuove cellule ossee e rallentare la disgregazione di quelle esistenti.
L'effetto è stato riscontrato anche in seguito all'assunzione di caffè, ma in misura molto inferiore rispetto al tè.
Leggi altre informazioni
11/02/2016 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante