Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La doppia terapia per l'ipertrofia della prostata

I vantaggi della combinazione fissa sul trattamento

Per quanto riguarda la cura dell'Ipertrofia prostatica benigna e della ritenzione urinaria acuta, la pratica clinica corrente utilizza gli inibitori della 5-alfa-reduttasi e gli alfa-bloccanti in associazione estemporanea in circa il 25% dei casi.
Nel 60%, l’associazione estemporanea utilizzata è composta da dutasteride + tamsulosina. I risultati clinici ottenuti nella sperimentazione clinica con l’associazione estemporanea (studio CombAT) dimostrano un beneficio incrementale significativo nei confronti di entrambi i componenti.
In particolare è stato dimostrato un miglioramento sintomatologico costante nel tempo, una riduzione significativa del rischio di ritenzione urinaria acuta (AUR) e della chirurgia correlata alla Ipertrofia Prostatica Benigna rispetto alla monoterapia con tamsulosina. Da un punto di vista sintomatologico lo studio CombAT (studio registrativo ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | prostata, ipertrofia, inibitori,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19298 volte