(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) Presidente Globale, Chirurgia, Johnson & Johnson Vision".
Le lenti intraoculari TECNIS Eyhance consentono ai pazienti di migliorare in modo significativo la vista da media distanza, rispetto alle lenti intraoculari monofocali asferiche standard, oltre a migliorare la vista da lontano 20/20. Inoltre, i dati hanno messo in luce una bassa incidenza di aloni, abbagliamento o a starburst della luce (cerchi luminosi di luce che circondano i fari delle vetture e altre fonti di luce) paragonabili a quanto segnalato dalle lenti intraoculari monopezzo TECNIS. In base ai risultati segnalati dai pazienti, le lenti intraoculari TECNIS Eyhance consentono alla maggior parte dei pazienti di eseguire alcune attività con minore difficoltà, come ad esempio la deambulazione su superfici non perfettamente piane, o lo svolgimento di attività legate agli interessi personali, compresi gli hobby preferiti.
"Oggi, i pazienti con cataratta sono costretti a un compromesso sulla loro vista quando scelgono le lenti intraoculari monofocali", ha spiegato il dott. Oliver Findl, MBA, Direttore del reparto di oftalmologia, Hanusch Hospital Vienna, membro del consiglio di ESCRS e segretario. "Possono riuscire a correggere la vista da lontano, ma hanno bisogno di occhiali per attività che richiedono di vedere da distanza ravvicinata o intermedia, ovvero ogni cosa che si trovi alla distanza di un braccio, come ad esempio lavorare al computer o guardare il tachimetro della propria vettura. Le lenti intraoculari TECNIS Eyhance offrono una vista di alta qualità sia da distanza intermedia sia da lontano, questo rappresenta un importante passo in avanti per mettere in grado i pazienti di affrontare con maggiore semplicità la loro vita quotidiana".
Si stima che 253 milioni di persone presentino problemi alla vista: 36 milioni sono non vedenti mentre 217 milioni hanno problemi di vista da moderati a gravi. La cataratta, la principale causa di cecità a livello globale, rappresenta il 35% delle cause di cecità e il 24% dei danni alla vita da moderati a gravi. Più del 90% delle persone sviluppa la cataratta all'età di 65 anni. Se non trattate, le cataratte causano un deterioramento della vista nel tempo. La chirurgia della cataratta è l'intervento più comune eseguito in tutto il mondo.

Leggi altre informazioni
04/02/2019 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante