(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) in caso di diabete di tipo 2.
I pazienti che hanno preso parte ad ACCORDION sono 1.310, una parte di quelli che avevano partecipato ad ACCORD, studio progettato per verificare l'efficacia di 3 diverse strategie di trattamento per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari nel diabete di tipo 2: controllo glicemico intensivo; abbassamento dei valori pressori e trattamento della dislipidemia.
«La durata del trattamento intensivo di ACCORD, pianificata per almeno 5 anni, è stata ridotta a 3,5 anni a causa di un eccesso di mortalità nel braccio del controllo glicemico intensivo», spiegano gli autori.
Il trattamento intensivo sembra però aver dimezzato la progressione della retinopatia diabetica. Il valore medio di HbA1è rimasto quasi uguale nei due bracci: 7,8 nel gruppo a stretto controllo glicemico e 7,9 nel secondo gruppo.
«Ma nonostante questa sostanziale sovrapponibilità, la retinopatia diabetica ha mostrato segni di progressione solo nel 5,8% dei soggetti trattati in modo intensivo rispetto al 12,7% dei controlli, un fenomeno chiamato memoria metabolica», riprende Chew.
Altri studi in precedenza avevano evidenziato l'efficacia dell'approccio sul controllo della microangiopatia diabetica. La memoria metabolica è determinata da un'alterazione delle proteine mitocondriali. Il legame con il glucosio in eccesso induce la produzione di radicali liberi, che persiste anche quando la glicemia torna normale.
Per questo motivo, nonostante le cure, alcuni diabetici sviluppano le complicanze tipiche della malattia, ovvero retinopatia, neuropatia, insufficienza renale e infarto miocardico. «Lo stretto controllo glicemico sembra essere in grado di interferire con la memoria metabolica, almeno in termini di retinopatia diabetica», spiega la dott.ssa Chew.

Fonte: Diabetes Care
Leggi altre informazioni
06/07/2016 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante