(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) caso. Senza considerare il rischio di falsi positivi che hanno come effetto la riduzione della qualità di vita e la prescrizione di biopsie inutili. Spesso i livelli elevati del Psa sono dovuti a un ingrossamento della ghiandola e a un'infezione.
3) Per la diagnosi precoce di un tumore nei pazienti asintomatici non vanno utilizzate scansioni total-body. Non esistono dati in letteratura che giustifichino l'utilizzo degli studi di imaging per aumentare la sopravvivenza o la probabilità di individuare un tumore. Aumenta invece in maniera considerevole il rischio di falsi positivi. Inoltre, c'è da considerare l'esposizione alle radiazioni, con conseguente aumento del rischio di cancro nel futuro.
4) È sempre preferibile utilizzare un farmaco equivalente, se disponibile. Il costo di un medicinale generico è in media inferiore dell'80-85 per cento rispetto al prodotto di marca.
5) In donne a basso rischio di età pari o superiore a 65 anni e nelle donne che hanno subito un'isterectomia totale per patologia benigna e non hanno una storia di lesioni precancerose di alto grado o di cancro cervicale, meglio non eseguire lo screening per il cancro del collo dell'utero. Il test non offre benefici in queste pazienti e le espone, al contrario, a rischi potenziali sia fisici - ad esempio sanguinamento vaginale dovuto alla biopsia - sia psicologici, con l'insorgenza di stati ansiosi. Inoltre, l'esame non dovrebbe essere eseguito neanche nelle donne con più di 65 anni a basso rischio di cancro cervicale e con esito negativo in precedenti screening.

Fonte: Choosing Wisely
Leggi altre informazioni
04/04/2016 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante