(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) transitori.
La ricerca rende noto anche che smettere di fumare riduce il rischio di sviluppare la malattia, e a partire dai vent'anni di astinenza dal tabacco la percentuale di rischio si attesta sulla stessa media delle persone non fumatrici. Seppure già fosse noto un legame fra il fumo e il morbo di Alzheimer, per la prima volta uno studio così vasto ha potuto quantificarne il rischio. Gli esiti della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Archives of Internal Medicine.

Leggi altre informazioni
28/10/2010 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante