INFLUENZA

Consulta centinaia di testi. Indice di tutti gli articoli Influenza

Sintomi Diagnosi Terapia


È una malattia infettiva virale caratterizzata da sintomi di infiammazione acuta delle prime vie aeree e malessere generalizzato. Il periodo di incubazione è molto breve, al massimo 24-48 ore. Il contagio avviene tramite le secrezioni rinofaringee e la diffusione dell'epidemia è rapidissima, entro al massimo 15 giorni dai primi casi registrati si ha un coinvolgimento di tutta la nazione colpita. In Italia e in tutto l'emisfero occidentale l'influenza si manifesta durante il periodo invernale. In realtà la malattia è presente in tutto il mondo e provoca caratteristicamente delle “pandemie” cioè epidemie diffuse a tutto il pianeta, che partono da un focolaio iniziale e coinvolgono progressivamente tutte le nazioni. Esistono vari tipi di virus influenzali che possono infettare l'uomo e/o gli animali. Quelli di tipo C infettano l'uomo in modo sporadico e in genere non provocano mai epidemie e tendono a restare stabili a livello antigenico. Quelli di tipo B infettano l'uomo e non gli animali e subiscono delle mutazioni antigeniche minori, possono perciò provocare epidemie di limitata entità. Quelli di tipo A infettano sia l'uomo che gli animali uccelli, cavalli, suini, ecc.) e sono soggetti a notevoli variazioni antigeniche, sono quelli che provocano le più importanti pandemie. Infatti le pandemie influenzali sono dovute alla selezione di un nuovo ceppo di virus di tipo A, tale che gli individui, anche se infettati negli anni precedenti da virus dell'influenza, non hanno anticorpi in grado di riconoscerlo validamente e inattivarlo.

Sintomi

Ostruzione nasale Infiammazione faringea con tosse Febbre alta (>38?C) Artromialgie diffuse, maggiormente evidenti agli arti inferiori Profonda astenia

Diagnosi

La diagnosi è clinica, i sintomi influenzali sono abbastanza caratteristici da essere difficilmente confusi. Per scopi epidemiologici si può effettuare la ricerca del virus nelle secrezioni rinofaringee.

Terapia

La vaccinazione è l'arma più efficace contro l'influenza. L'organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha predisposto centri di osservazione e di rilevamento per l'influenza in tutto il mondo. In questo modo, dal ceppo che per primo si manifesta in modo epidemico, si può prevedere il tipo di vaccino da somministrare nelle nazioni ancora non raggiunte dall'epidemia. E la rilevazione deve essere fatta ogni anno, è per questo che nelle farmacie italiane il vaccino anti-influenzale arriva sempre verso fine autunno, viene fabbricato secondo le rilevazioni dei ceppi più frequenti, effettuate durante la primavera-estate nei paesi dove l'epidemia di influenza è già in atto. La vaccinazione antinfluenzale viene in genere praticata iniettando intramuscolo componenti virali di superficie estratti e purificati (esistono anche vaccini a virus inattivati ma sono meno diffusi e sono in sperimentazione vaccini da somministrare per via nasale). Non contenendo virus viventi è praticabile anche in soggetti immunodepressi senza alcun pericolo. L'unica vera controindicazione è l'allergia alle proteine dell'uovo, infatti per ottenere il vaccino vengono utilizzate uova di pollo embrionate. L'efficacia del vaccino si comincia a manifestare dopo 2-3 settimane dalla somministrazione ed è dovuta alla formazione di anticorpi specifici verso le proteine di superficie del virus. È importante vaccinarsi in tempo per dare modo all'organismo di formare un numero consistente di anticorpi prima dell'arrivo dell'epidemia influenzale. Terapie immunosoppressive, immunodeficienze congenite o acquisite o l'utilizzo di corticosteroidi possono ridurre la risposta individuale al vaccino. La vaccinazione è consigliata per le tutte le persone sopra i 65 anni e a chi è affetto da patologie croniche dell'apparato respiratorio, cardiopatie, diabete e malattie debilitanti, in quanto in questi soggetti la malattia è gravata da gravi complicanze e può portare al ricovero in ospedale. È indicata inoltre per le categorie professionali particolarmente esposte (operatori sanitari, insegnanti, addetti a pubblici uffici). Se non si è stati vaccinati o se il vaccino non ha dato una copertura ottimale e si contrae l'influenza la terapia è prettamente sintomatica: restare a letto, assumere antipiretici per la febbre, anticongestionanti per l'ostruzione nasale, sciroppi per la tosse. Non sono necessari gli antibiotici in quanto si tratta di una malattia virale, ma in caso di sovrainfezione batterica possono essere assunti consultando il medico curante. La febbre e l'astenia in genere comportano una prognosi di almeno 5-7 giorni. La sintomatologia può essere attenuata e la durata della malattia ridotta assumendo ai primi segni di influenza farmaci specifici che sono stati messi recentemente in commercio come polveri nebulizzabili che si assumono per via inalatoria (zanamivir). Questo composto si lega a una proteina virale (neuraminidasi) necessaria per la liberazione e il distacco dei virus dalle cellule infettate, perciò impedisce la propagazione dell'infezione nelle cellule della mucosa rinofaringea e riduce la durata della sintomatologia di 2-3 giorni.

Arriva il vaccino universale contro l’influenza

Arriva il vaccino universale contro l’influenzaAllo studio diverse possibilità

Ogni anno, l’influenza stagionale colpisce circa il 10% dei cittadini europei, causando centinaia di migliaia di ricoveri in ospedale in tutto il continente. Anche se esistono i vaccini, la natura altamente variabile [...]

Autunno, le 7 regole per stare bene

Autunno, le 7 regole per stare beneCome ridurre il rischio di influenza, tosse e raffreddore

L’estate è solo un ricordo e anche l’assenza di tosse e starnuti. Per questo, Susan Biali Haas, medico canadese, ha illustrato alla rivista Psychology Today le regole da adottare per ridurre al minimo il rischio di incappare in [...]

Il vaccino per l’influenza si fa con un cerotto

Stessi risultati indotti dall’iniezione

Uno studio americano ha dimostrato l’efficacia di una nuova formulazione del classico vaccino che previene l’influenza. I ricercatori del National Institute of Health hanno infatti analizzato i risultati di un vaccino applicabile attraverso un cerotto.
Secondo i test, il cerotto [...]

Influenza, meglio i vaccini adiuvati

Influenza, meglio i vaccini adiuvati Danno più protezione agli anziani rispetto ai non-adiuvati

Il vaccino adiuvato produce una migliore risposta immunitaria contro l’influenza nella popolazione over 65 rispetto al vaccino non-adiuvato. Il vaccino “adiuvato”, cioè potenziato, irrobustisce la risposta immunitaria indotta [...]

Un test predice l’efficacia del vaccino antinfluenzale

Un test predice l’efficacia del vaccino antinfluenzaleUtile per i pazienti affetti da Hiv

Un test genetico che permette di sapere se il vaccino antinfluenzale avrà o meno effetto sui pazienti affetti da HIV. È stato messo a punto dal gruppo di ricerca in infezioni congenite perinatali guidato dal [...]

Influenza, il vaccino riduce il rischio di morte nei bambini

Influenza, il vaccino riduce il rischio di morte nei bambiniStudio dimostra l'efficacia della profilassi fra i più piccoli

Il vaccino antinfluenzale ha l'effetto di ridurre in maniera significativa il rischio di decesso fra i bambini. Lo afferma uno studio pubblicato su Pediatrics da un team dei Centri per il controllo delle [...]

Influenza, vaccino ad alte dosi per gli anziani

Influenza, vaccino ad alte dosi per gli anziani

Ha l'effetto di ridurre il tasso di mortalità

Per gli anziani che si vaccinano contro l'influenza stagionale è preferibile utilizzare una quantità maggiore del rimedio. Secondo una [...]

L'olivello spinoso previene i malanni del freddo

L'olivello spinoso previene i malanni del freddo

I rimedi fitoterapici per aumentare le difese immunitarie

Al culmine del periodo epidemico dell'influenza stagionale, l’Osservatorio PoolPharma Research interviene per informare la popolazione [...]

Influenza, superato il picco epidemico

Influenza, superato il picco epidemico

D'ora in poi i contagi caleranno

Il peggio è passato. L'influenza stagionale ha raggiunto e superato il suo picco epidemico, colpendo finora 3,4 milioni di persone e uccidendo 19 [...]

Un vaccino contro il raffreddore

Un vaccino contro il raffreddore

L'umanità verrà liberata da una delle malattie più comuni?

La maggior parte dei ricercatori si è arresa da tempo, accettando il raffreddore come fosse una tassa da pagare ogni anno e magari più volte all'anno. [...]

Attenti al grande freddo

Attenti al grande freddo

Come evitare influenza e malanni muscolari

Alla fine è arrivato. Il grande freddo proveniente dalla Siberia è giunto anche in Italia e minaccia il benessere del nostro organismo. Con l'abbassamento delle [...]

Influenza, troppo pochi gli immigrati vaccinati

Influenza, troppo pochi gli immigrati vaccinati

Bassa la copertura vaccinale fra i cittadini stranieri residenti in Italia

La copertura della vaccinazione antinfluenzale tra gli immigrati adulti a rischio di complicanze è meno della metà di quella stimata tra [...]

Le ricerche on line per tracciare le epidemie di MERS

Le ricerche on line per tracciare le epidemie di MERS

Modello valido anche per altre malattie infettive

I medici che effettuano ricerche on line costituiscono una risorsa valida per mantenere sotto controllo le epidemie di MERS (Middle [...]

Il raffreddore fa più male alle donne

Effetti peggiori su orecchie, testa e appetito

Influenza e raffreddore colpiscono in maniera indiscriminata uomini e donne. Tuttavia, secondo una ricerca presentata nel corso della conferenza della Infectious Diseases Society of America, gli effetti sarebbero peggiori nelle donne.
Lo studio, condotto dalla Uniformed Services University of the Health [...]

Influenza, un vaccino su misura

Influenza, un vaccino su misura

Fondamentale individuare la soluzione migliore per ogni paziente

Il medico deve selezionare i vaccini antinfluenzali più adatti alle diverse tipologie di pazienti. E così anche il Sistema Sanitario Nazionale: deve [...]

Arriva l'influenza, e sarà più cattiva

Arriva l'influenza, e sarà più cattiva

Due nuovi virus in arrivo dall'Asia e più contagi

La stagione influenzale sta per cominciare e si preannuncia più fastidiosa del solito. Il virologo Fabrizio Pregliasco, ricercatore [...]

Influenza, colpito un italiano su due

Influenza, colpito un italiano su due

Come ridurre il rischio di contagio

Si chiama “Hippophaë Rhamnoides”, meglio conosciuto come “Olivello Spinoso”, e in natura ha la forma di un arbusto caratterizzato da bacche di [...]

Gli estrogeni proteggono le donne dall'influenza

Gli estrogeni proteggono le donne dall'influenza

Riducono la capacità del virus di replicarsi nell'organismo

Se le donne reagiscono meglio all'influenza non è per una volontà d'animo maggiore rispetto agli uomini, è per via degli estrogeni. Lo [...]

Valvulopatia cardiaca, poche le procedure mini-invasive

Valvulopatia cardiaca, poche le procedure mini-invasive

Ancora insufficiente l'accesso alle nuove tecniche percutanee

Chi è affetto da valvulopatia cardiaca ha un'aspettativa di vita di circa 1-2 anni, in mancanza di interventi. In Italia, la [...]

I termometri periferici sono poco efficaci

I termometri periferici sono poco efficaci

Non riescono a stimare con precisione la temperatura corporea

Un articolo apparso su Annals of Internal Medicine ha svelato la parziale inefficacia dei termometri periferici per la misurazione della [...]

Forum

Partecipa! Domanda ai medici

Un caso di aviaria in Francia

Un caso di aviaria in Francia

È il primo ad essere registrato dal 2007

Nei pressi di Bordeaux è stato individuato un caso di influenza aviaria (H5N1), il primo in Francia dal 2007. Per la precisione, il focolaio è stato [...]

Le statine non vanno d'accordo con i vaccini

Possibile interferenza negativa sulla vaccinazione antinfluenzale

Sembra che l'assunzione di statine abbia un effetto negativo sull'efficacia della vaccinazione antinfluenzale. A dirlo è uno studio pubblicato sul Journal of Infectious Diseases da un team del Cincinnati Children's Hospital Medical Center guidato da Steven Black.
Due trial hanno verificato la risposta [...]

La mappa dei virus influenzali

La mappa dei virus influenzali

Studio evidenzia in che modo circolano gli agenti virali

Uno studio pubblicato su Nature analizza i modelli di circolazione globale dei ceppi virali più comuni dell’influenza stagionale, fornendo un resoconto [...]

I bambini e l'influenza estiva

I bambini e l'influenza estiva

Più rara ma più difficile da diagnosticare

Anche d'estate i bambini rischiano l'influenza. Si tratta di un'eventualità molto meno probabile rispetto alla stagione fredda, ma comunque possibile e [...]

Morbillo, il vaccino si fa con il cerotto

Morbillo, il vaccino si fa con il cerotto

Nuovo dispositivo per rendere più facile la profilassi

Per chi ha il terrore degli aghi e delle siringhe, la notizia avrà il sapore di una piccola rivoluzione. Un team di ricercatori del Georgia [...]

Un decalogo contro l'influenza

Un decalogo contro l'influenza

Semplice guida per guarire dalla febbre

Facciamo attenzione ed evitiamo i classici errori che conducono fatalmente ad esporsi al rischio di influenze e raffreddori.
Cattiva alimentazione, [...]

L'H1N1 torna ed è più forte di prima

L'H1N1 torna ed è più forte di prima

Il ceppo indiano appare mutato e più aggressivo

Il virus H1N1 che ha spaventato il mondo intero nel 2009 è tornato e sembra più minaccioso di prima. In India è in corso infatti un'epidemia di [...]

Occhio all'influenza svizzera

In arrivo nuovo ceppo che minaccia i bambini

Se il picco dell'influenza stagionale è già arrivato, nelle prossime settimane dovremo ancora tenere la guardia alta nei confronti di un nuovo ceppo, definito “svizzero”. È l'allarme che lanciano i pediatri della Sipps (Società italiana di pediatria preventiva e sociale), secondo cui sono proprio i bambini i più a [...]

I cambiamenti climatici favoriscono le pandemie

I cambiamenti climatici favoriscono le pandemie

Un nesso fra meteorologia, rotte migratorie e virus influenzali

Se i vari ceppi influenzali si moltiplicano trasformandosi in minacciose pandemie, l'uomo può prendersela soltanto con se stesso. La [...]

Tre sintomi per scoprire l'influenza

Tre sintomi per scoprire l'influenza

Molti malesseri dovuti a virus di altro tipo

L'influenza non è così comune come si pensa. A colpirci in molti casi sono altri virus, detti para-influenzali, che spesso riguardano l'intestino, [...]

Influenza, nuovo ceppo in arrivo?

Influenza, nuovo ceppo in arrivo?

L'H3N2 potrebbe affiancarsi all'H1N1

Il picco del contagio per l'influenza stagionale si verificherà fra un mese, a metà febbraio. Per il momento la situazione appare sotto controllo, con [...]

Una proteina del cervello cura l'influenza

Una proteina del cervello cura l'influenza

Acpb facilita il recupero regolando il sonno

Una buona dormita è più salutare di tanti farmaci. La conferma viene da uno studio della Washington State University Spokane pubblicato su [...]