Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

L'aggressività nasce da un difetto del cervello

Il “disturbo della condotta” deriva da una funzionalità cerebrale non corretta

Varie_10357.jpg

I ragazzi aggressivi e violenti, ai margini della vita sociale, potrebbero soffrire di una disfunzione cerebrale che li “obbliga” ad adottare comportamenti fuori dalla norma. È quanto sostiene una ricerca dell'Università inglese di Cambridge pubblicata sulla rivista specializzata Archives of General Psychiatry.
I ricercatori britannici sono partiti dalla considerazione che il cosiddetto “disturbo della condotta”, ovvero quell'insieme di atteggiamenti anti-sociali che caratterizza l'adolescenza di circa 5 ragazzi su 100, potrebbe non essere legato soltanto a disagi di ordine psicologico, ma a un vero e proprio limite di ordine fisico, in questo caso cerebrale. Gli scienziati d'oltremanica si sono serviti di uno scanner per verificare l'attività cerebrale di un gruppo di adolescenti che mostravano i sintomi di tale disturbo.
I volontari hanno visto scorrere davanti ai loro occhi una ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | cervello, adolescenti, aggressività, omega-3,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 46883 volte