Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Microchip impiantato vicino al tumore per controllarlo

Avveniristico trattamento inventato in Germania

Il chip elettronico misura la quantità di ossigeno e può avvisare se il tumore si sta espandendo, trasmettendo i dati ai medici. Per ricevere i dati basta una scatola che sta in tasca. E’ una sorta di sentinella elettronica che tiene d'occhio la malattia e avverte quando questa prende il sopravvento.
In questo modo il paziente non ha bisogno di sottoporsi a continui esami, risonanze magnetiche e altro per vedere se e quanto è cresciuta la sua neoplasia e stabilire se e come intervenire. Il chip è stato sviluppato alla università tecnologica di Monaco dal gruppo di Sven Becker.
Il prossimo modello avrà una pompetta per somministrare le medicine direttamente nel tessuto malato. Rilasciare i farmaci direttamente nella sede del tumore rende la chemioterapia più efficace e con minori effetti avversi.
“Ci sono tumori che sono difficile da rimuovere, per esempio quelli vicino alla spina ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27113 volte