Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La terapia genica contro la morte improvvisa

Il trattamento punta a ripristinare i valori della proteina calsequestrina

La tachicardia ventricolare polimorfa catecolaminergica (Cpvt) si può curare. Dietro questa complessa definizione si cela la cosiddetta “morte improvvisa”, quel fenomeno cardiaco che può colpire sia gli adulti che i bambini e che spesso sale alla ribalta perché coinvolge un calciatore nel corso di una partita.
La malattia è stata associata a un gene nel 2000 da un'équipe di ricerca della Fondazione Salvatore Maugeri di Pavia, la stessa che ora ha messo a punto una terapia genica in grado di agire sulle radici della patologia e guarirla.
I ricercatori hanno pubblicato su Circulation i dettagli della loro ricerca effettuata su modello murino e che si basa appunto su una correzione genica. Ora partiranno i test sugli esseri umani per trasferire la cura dai laboratori alla routine ospedaliera.
La Cptv non altera il risultato di eventuali elettrocardiogrammi e non produce anomalie ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | cuore, tachicardia, geni,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26973 volte