Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Apnee notturne ed infarto

Non tutti i mali vengono per nuocere

Infarto_11587.jpg

Le apnee notturne sono caratterizzate da pause respiratorie durante il sonno, che determinano intermittenti riduzioni dell'ossigenazione del sangue. Numerose ricerche hanno evidenziato che potrebbero determinare un maggior rischio di ipertensione arteriosa, infarto ed ictus cerebrale.
Un recente studio, condotto da Lena Lavie dell’Unità di anatomia e biologia cellulare dell’Istituto Technion di Haifa e pubblicato sul numero di gennaio dell’American journal of respiratory and critical care medicine, getta una nuova luce sul ruolo delle apnee notturne nei pazienti da poco reduci da infarto del miocardio.
Infatti tale ricerca ha messo in evidenza che il numero e la funzionalità delle cellule endoteliali progenitrici (Epc) risultavano aumentati nel sangue di quei pazienti che soffrivano anche di apnee notturne di lieve o moderata entità rispetto a quelli senza disturbi respiratori. Le Epc ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | apnee, infarto, rigenerazione,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27077 volte