Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

A 60 anni di distanza la doppia elica “raddoppia”

Scoperte nel DNA umano strutture a quadrupla elica

Varie_11595.jpg

Gli scienziati James Watson e Francis Crick vinsero il premio Nobel grazie all’articolo, pubblicato sulla rivista Nature nel 1953, in cui dimostravano che i due filamenti da cui è composto il DNA erano disposti a formare una doppia elica. Oggi, a 60 anni di distanza, la ricercatrice italiana Giulia Biffi, che lavora all'università di Cambridge, ha dimostrato che nelle cellule umane il DNA può anche disporsi a “quadrupla elica”. Negli ultimi anni diversi studi condotti in vitro avevano confermato che determinate sequenze di DNA particolarmente ricche in guanina potevano disporsi a formare strutture a quadrupla elica chiamate G-quadruplex e suggerivano che questo potesse accadere anche nelle cellule. Sequenze di DNA che potenzialmente potevano formare G-quadruplex erano state identificate particolarmente a livello delle zone terminali dei cromosomi (i telomeri) e quindi si era ipotizzato che ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | DNA, struttura, elica,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27012 volte