Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Identificati nuovi marker di rischio di aritmia

Utilizzato lo studio combinato del genoma e del fenoma

La durata del complesso QRS dell'ECG, una misura della conduzione cardiaca intraventricolare, può variare anche di 2 volte nei soggetti senza malattia cardiaca. Una conduzione più lenta, però, può promuovere le aritmie.
Proprio per per identificare i marcatori genomici di durata del QRS è stato condotto uno studio coordinato dalla Vanderbilt University School of Medicine di Nashville, Tennessee, e pubblicato su Circulation. «I parametri elettrocardiografici della conduzione cardiaca, come il complesso QRS, mostrano variabilità significative se misurati in ampie popolazioni» dice Dan Roden, professore di medicina alla Vanderbilt e coautore dello studio. «Infatti, misurando il QRS in oltre trentamila soggetti normali, è emerso che nel 99% dei casi la sua durata era compresa tra 65 e 108 millisecondi». Così gli autori hanno pensato di ricorrere all'electronic MEdical Records and GEnomics ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Genoma, fenoma, aritmie,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26934 volte